Bilancio 2016 “senz’anima”

Pubblichiamo il Comunicato inviato oggi ai media sulle ragioni del “no” dell’opposizione alla approvazione del bilancio

Nel corso dello scorso Consiglio Comunale la maggioranza ha approvato un bilancio senza anima e prospettive per il futuro della nostra Comunità: per questo abbiamo votato contro. Del resto – ad oggi – che cosa ci lascia l’Amministrazione guidata dal Sindaco Lavinia Clarotto ?  Solo piccoli lavori di ordinaria amministrazione, alcuni dei quali ancora in alto mare (asfaltature strade, loculi cimitero di Casarsa e Via Turridetta), altri ancora da cantierare. Per non parlare del grave problema della viabilità della Statale Pontebbana: in questi quattro anni abbiamo assistito da parte del Sindaco ad uno stillicidio di dichiarazioni, promesse di interventi e di prossime risoluzioni. Il risultato ahimè è sotto gli occhi di tutti: la situazione è ulteriormente peggiorata e la tanto auspicata rotonda all’incrocio dell’attuale Bar Pasha (ex Tortiglioni), resta una chimera…

Read more…

Ma quanti fiori all’occhiello …

images   Presidente NCD Casarsa 

Le ACLI hanno organizzato un incontro tra la Giunta Comunale e i cittadini per fare il punto della situazione amministrativa, dopo quattro anni ormai trascorsi dal giorno dell’insediamento: ai cittadini la possibilità di chiedere, argomentare, stuzzicare, spronare, apprezzare, criticare il Sindaco e gli Assessori, ove lo avessero ritenuto opportuno o necessario.

La città, purtroppo, prodiga di commenti, giudizi e suggerimenti, ha nuovamente dato prova di un totale disinteresse, giacchè alla fine sono stati presenti, al netto degli Assessori, del Sindaco e di un paio di Consiglieri d’opposizione, non più di venti persone (compreso qualche parente di qualche assessore, convocato a fare numero). Insomma una totale disaffezione … che stride pesantemente con le oltre duemila preferenze espresse nel 2012. Dov’erano quegli elettori? E i vari “scrittori” che riempiono i social, ma poi saltano un confronto diretto?

Read more…

AUGURI !!!

Il Circolo di Casarsa e San Giovanni augurano a tutti gli amici e simpatizzanti i migliori auguri di Buona Pasqua.

Che soluzione per l’Ex Muncipio?

images  Michele Troìa – Presidente Circolo NCD Casarsa della Delizia

L’articolo del MESSAGGERO VENETO (25.02.2016) relativo alle tensioni sorte tra maggioranza ed opposizione nel recente Consiglio Comunale in merito all’impiego dell’Ex Municipio, devono riportare all’attenzione dei cittadini di Casarsa il clima di scarsa collaborazione nella quale maggioranza ed opposizione si trovano a lavorare e certamente non grazie alla volontà della minoranza, che anzi si prodiga nello svolgimento del suo incarico, affinchè alla maggioranza arrivino suggerimenti, proposte, idee e motivi per riflettere, prima di adottare poi delle decisioni. Con la consapevolezza, ovviamente, che poi chi amministra decide. Ci piacerebbe anzi che la partecipazione al dibattito fosse più corale anche da parte dei colleghi di maggioranza, dai cui banchi alla fine, proprio nel recente consiglio, il silenzio è stato rotto solo da una voce dissonante con gli orientamenti  che si stavano delineando. Read more…

Il sindaco si dichiara “ricandidabile”: chissà perchè!

images Michele Troìa – Presidente Circolo NCD Casarsa

E’ interessante seguire la stampa locale quando da notizia di eventi futuri che neppure gli interessati conoscono: recentemente si è parlato dei nomi dei candidati alle prossime amministrative. Ad eccezione dell’opposizione, solo il Sindaco uscente si è già dichiarato “ricandidabile”.

Indubbiamente la tornata elettorale non è più così lontana ed anzi, da un certo punto di vista, è meglio che arrivi rapidamente così da porre fine ad una esperienza che concluderà il suo quinquennio con pochi meriti. Ci auguriamo, infatti, che non sia l’asfaltatura di tre strade a far “assolvere” la giunta in carica, che nel 2012 seppe attrarre gran parte degli elettori casarsesi che oggi, speriamo, avranno rivisto il loro giudizio.

Read more…

E’ improvvisamente mancato Luigi “Gigion” Colussi: una abbraccio commosso a tutta la sua famiglia

Casarsa da oggi è un po’ più povera: è improvvisamente mancato Luigi Colussi. Lo salutiamo con le parole di Pier Paolo Pasolini che, da allora, “rese ufficiale” per tutti i casarsesi da allora ad oggi il soprannome di “Gigion”: “Pier Paolo aveva scritto dei versi, segnando le nostre caratteristiche: Il miej “prin” a l’è Gigiòn cu na vous di gardilin; il miej bas a l’è Angelìn cu’na gola da canon».